Home
Ricerca
Contattaci
Help
Presentazione
Ultime novità
Percorsi
Categorie
Tutte le opere
:: La galleria Vittorio Emanuele / Luigi Capuana
    Letteratura > Opere in prosa
    Luoghi > Descrizioni

Sono molti gli ospiti illustri che Milano accoglie nel ventennio successivo all’unità. Qui si riuniscono gli scrittori che daranno vita al gruppo dei veristi. Giovanni Verga è il primo ad arrivare da Firenze agli inizi degli anni Settanta: affascinato dall’alacre attivismo ambrosiano, invita l’amico Luigi Capuana a raggiungerlo in città. “C’è un’ora nella quale la Galleria rimane quasi deserta. Il rumore di vasellami e di posate ch’esce dal Caffè Biffi e dal Caffè Gnocchi fa comprendere che in quell’ora solenne la grassa Milano siede a tavola. Un odore di pietanze calde invade l’aria e solletica le narici dei rari passanti. Poi le ombre della sera si aggravano da ogni lato, scolorano gli affreschi, confondono gli ornati. E’ un torpore di persona che digerisce, un mormorio basso di confidenze, un che di voluttuoso e di losco che fa pensare a tante cose. Ma dura poco.”


Autore principale: Capuana, Luigi
Soggetto:

Luogo di pubblicazione:
Editore:
Anno di pubblicazione:
Formato: p. 407-417

Lingua: ita
Tipo: Titolo analitico
Tipologia: Testo a stampa

:: Leggi l'opera
:: Scarica l'opera in formato RTF

In:
  Milano 1881
Cerca nel testo dell'opera: