Home
Ricerca
Contattaci
Help
Presentazione
Ultime novitÓ
Percorsi
Categorie
Tutte le opere
:: Fedele / Sofia Bisi Albini
    Letteratura > Opere in prosa

Novella. In: Natura ed arte, v. 1(1891-1892), p. 264-268; p. 346-351.

Pubblicata per la prima volta a puntate sulla rivista "Natura ed Arte" del 1891-1892, questa novella di Sofia Bisi Albini è incentrata sostanzialmente su due tipologie femminili contrapposte : la donna fragile, infantile e viziata - secondo uno stereotipo convenzionale di molta letteratura - e la “donna nuova” proposta dalla scrittrice come simbolo di un nuovo modello femminile. Inteso a valorizzare sentimenti come il coraggio e la forza d’animo ed a conferire nuovo significato a qualità tradizionalmente attribuite alle donne - come la generosità e la pietà - rendendole non più solo virtù consumate esclusivamente nel ristretto ambito familiare, ma restituendole ad un modo di vivere pieno, consapevole e improntato ad un fervore civico (fondamentale secondo la Bisi per promuovere il rinnovamento di tutta la società) questo nuovo modello di eroina femminile ben incarna lo spirito emancipazionista di una scrittrice che non si stancò mai di sottolineare con la propria opera - letteraria e pragmatica – il significato “moderno” del ruolo della donna, per lei imprescindibile dall’ impegno sociale e dal conseguente rinnovamento della società.



Autore principale: Albini, Sofia
Soggetto:

Luogo di pubblicazione:
Editore:
Anno di pubblicazione: 1892
Formato: p. 264-268, 346-351

Lingua: ita
Tipo: Monografia
Tipologia: Testo a stampa

:: Leggi l'opera
:: Scarica l'opera in formato RTF
Cerca nel testo dell'opera: