Home
Ricerca
Contattaci
Help
Presentazione
Ultime novità
Percorsi
Categorie
Tutte le opere
:: Eva / G. Verga
    Letteratura > Opere in prosa

Trasferitosi a Milano nel 1872, dopo il successo di Storia di una Capinera, Giovanni Verga è "lo scrittore più mondano dopo il Filippi [...] vi conosce e frequenta la società più aristocratica ma solamente quella." (Sacchetti, "La vita letteraria a Milano", pag. 450-451). "Osservatelo nel suo salottino, un salottino elegante, forse un po' civettuolo [...]. Questo salottino ci presenta il Verga dell'Eva, dell'Eros, di Tigre Reale; Il Verga psicologo dell'ardita autopsia; il romanziere delle donne fatali, sessuali e terribili; veri serpenti che affascinano, trascurano e perdono" (G. Gavazzi Spech, "E' in casa?...", pagg. 165-174).


Autore principale: Verga, Giovanni <1840-1922>
Soggetto:

Luogo di pubblicazione: Milano
Editore: F.lli Treves
Anno di pubblicazione: 1873
Formato: 194 p. ; 19 cm

Lingua: ita
Tipo: Monografia
Tipologia: Testo a stampa

:: Leggi l'opera
:: Scarica l'opera in formato RTF
Cerca nel testo dell'opera: