Home
Ricerca
Contattaci
Help
Presentazione
Ultime novitÓ
Percorsi
Categorie
Tutte le opere
:: Forme vecchie idee nuove / Giorgio Arcoleo
> Esposizioni



Giurista siciliano, allievo di Francesco De Sanctis, eletto deputato con incarichi di governo e, dal 1902, senatore del Regno, Giorgio Arcoleo pronuncia questo discorso nel Salone dell’Esposizione il 31 ottobre 1906 esaltando la città di Milano, il Comune e la partecipazione delle imprese e delle intelligenze private alla realizzazione dell’evento che sta per concludersi. In particolare è sottolineato il sentimento umanitario e positivista che l’Esposizione ha espresso in un anno, il 1906, di singolare tranquillità .



Autore principale: Arcoleo, Giorgio
Soggetto: Italia - Vita politica e sociale - Sec. 19.

Luogo di pubblicazione: Bari
Editore: G. Laterza & figli
Anno di pubblicazione: 1909
Formato: XI, 286 p. ; 21 cm.

Lingua: ita
Tipo: Monografia
Tipologia: Testo a stampa

:: Leggi l'opera
:: Scarica l'opera in formato PDF
Cerca nel testo dell'opera: