Home
Ricerca
Contattaci
Help
DigitaMI: la biblioteca digitale di Milano
Presentazione
Ultime novità
Percorsi
Categorie
Tutte le opere

:: Il mondo femminile a Roma : le donne lombarde / Sofia Bisi Albini
Autore: Albini, Sofia | Editore: Quintieri
Lingua: ita | Data: 1914 | Luogo: Milano | Tipologia: Testo a stampa | Tipo: Monografia


<< indietro veloce
successiva >
avanti veloce >>
fine >|
Pagina:

Adelaide. A quest'ultima si deve la creazione della splendida Scuola delle Infermiere Regina Elena, la prima creata in Italia.
La signora Bona Weillschott-Luzzato, fino ad un anno fa a Roma era una delle simpatiche lombarde fattive in ogni opera di bene, come lo è sempre Donna Carlotta Celesia, di una soavità e una modestia in-dicibili, che non possono però nascondere la sua generosa filantropia.
Altre lombarde di valore sono a Roma nei Ministeri e negli Uffici, troppo occupate per frequentare ritrovi del Consiglio o del Lyceum, ma sempre collaboratrici desiderate e preziose ogni volta che occorra un consiglio od una proposta veramente pratica. Basti accennare alla professoressa Cleofe Pellegrini, che fu addetta fino a pochi mesi fa al Ministero della Pubblica Istruzione, ed a Laura Casartelli che è all'Ufficio del Lavoro e si occupa con particolare amore del lavoro a domicilio delle donne.
Come vedete, è una mirabile fusione di donne d'ogni condizione: patrizie e borghesi, scrittrici, artiste, insegnanti, legate da una reciproca stima e simpatia, le quali riconoscono una sola superiorità: quella del carattere e dell'ingegno. Poterle avvicinare e conoscere, penso debba essere per le donne delle altre città, un piacere così grande, da bastare da solo a farle accorrere in questo maggio al Congresso Femminile che si raduna in Roma.

<< indietro veloce
successiva >
avanti veloce >>
fine >|
Pagina:

Cerca nel testo dell'opera: